Affrontare la Stagione Autunnale con l’Aromaterapia Ayurvedica

Affrontare la stagione Autunnale con l’Aromaterapia Ayurvedica

 

 

Affrontare la stagione autunnale con l’Aromaterapia Ayurvedica tenendo conto dei principi  Ayurvedici è il modo più naturale per approcciarsi correttamente a questa stagione.

L’autunno per la Filosofia Ayurvedica è una fase di transizione trasformativa legata all’aumento del Prana.

In Autunno aumenta il vento, cadono le foglie, gli esseri della natura si preparano al letargo, le giornate si accorciano ed i colori si scaldano.

E’ il momento più idoneo per rafforzare il nostro corpo, concentrarsi sul  radicamento, portare stabilità e forza al nostro sistema corpo mente e spirito per affrontare l’imminente l’inverno  in uno stato di equilibrio.

 

Caratteristiche Dosha Vata

 

L’autunno ha le stesse qualità e caratteristiche del Dosha Vata, ossia: secco, ruvido, freddo e mutevole.

Tali caratteristiche aumentano in questa stagione sbilanciandoci su tutti i piani, pertanto è importante attenersi alla daily routine Ayurvedica per mantenere il dosha Vata in equilibrio ed evitare l’insorgenza di disarmonie quali:

  • irrequietezza,
  • malesseri fisici,
  • eccessiva secchezza della cute ed annessi,
  • instabilità emotiva.

 

Daily Routine Ayurvedica per l’Autunno

Nell’approccio Ayurvedico la  Daily Routine  è alla base del benessere, cadenzare i tempi della giornata con pratiche salutari ripetute ogni giorno ci permette di prenderci cura di noi stessi e di promuovere la longevità.

L’alimentazione in Ayurveda è il punto cardine in termini di prevenzione e di equilibrio, nella stagione autunnale è indispensabile rimuovere le tossine chiamate in Ayurveda Ama, introducendo cibi dai sapori: caldi, dolci, acidi e salati.

Possiamo pacificare Il Dosha Vata e riportare l’armonia con vari cibi, erbe, spezie e/o oli essenziali, pratiche di riequilibrio, e uno stile di vita  sano ed  appropriato.

La Dinacharya detta daily routine, stabilisce abitudini salutari attraverso la sintonizzazione del corpo nei cicli naturali della giornata, di seguito le indicazioni per il periodo autunnale :

 

Oli Essenziali per Riequilibrare Vata

 

Gli Oli Essenziali, le erbe e le spezie pacifiche per Vata  in cucina sono:

  • Cannella
  • Noce moscata
  • Zenzero
  • Chiodi di garofano
  • Curcuma
  • Cardamomo
  • Timo
  • Cassia
  • Pepe nero
  • Cumino
  • Semi di sedano
  • Arancia
  • Limone

 

Uso Interno

In Ayurveda gli Oli essenziali possono essere utilizzati per la preparazione delle varie pietanze ed in alternativa alle erbe stesse, si consiglia di assicurarsi che gli oli essenziali siano di qualità certificata ed edibili, io per questo ho scelto gli oli essenziali doTerra, proprio per l’alta qualità dei prodotti.

Per la tradizione Vedica il cibo è alla base del benessere e la dieta rappresenta la prima via per mantenere l’equilibrio e la longevità.

Consigli e ricette con oli essenziali per la stagione invernale.

Iniziando dal mattino è buona pratica bere a digiuno acqua tiepida con l’aggiunta di 1 o due gocce di oli essenziale di limone e 1 goccia di oli essenziale di zenzero. La prima colazione è uno dei pasti principali, da il sostentamento adeguato per affrontare la giornata.

In autunno è consigliato un cibo caldo come porridge con latte di cocco speziato. Il pranzo e la cena con zuppe, riso, Kichadi e creme di cereali caldi con legumi tipo dal, mung, lenticchie e proteine. Verdure come zucche, barbabietole, ocra, frutta come datteri, mele cotte a cui puoi aggiungere 1 o 2 gocce di olio essenziale di cannella e chiodi di garofano. Si consiglia di sorseggiare tisane e thè caldi durante la giornata, preparati con erbe essiccate e/o oli essenziali. Per non alterare la naturale composizione chimica e beneficiare al meglio delle proprietà degli oli essenziali è opportuno aggiungerli a   fine cottura .

Scopri le ricette nel libro “La Cucina Ayurvedica”

 

Uso topico 

In autunno la nostra pelle è esposta ad un clima ventoso e sempre più freddo, è quindi opportuno nutrire e proteggerla in modo adeguato e naturale .

L’uso degli oli essenziali trovano un largo spazio nelle pratiche di benessere ayurvedico, ecco quali  puoi integrare nella tua pratica quotidiana per contrastare le problematiche della stagione autunnale:

  • Lavanda
  • Sandalo
  • Incenso
  • Geranio
  • Camomilla
  • Jasmine
  • Mirra
  • Cedro rosso
  • Arancia
  • Geranio

 

Per praticare la daily routine per il corpo, puoi usare gli oli essenziali di alta qualità, proprio perchè in  ayurveda vi è il concetto che sul corpo si applica quel che è edibile, per queso consiglio gli oli doTerra,  sono infatti noti per l’uso interno. L’olio vettore ricco per nutrire la pelle in tale stagione è l’olio di sesamo, ma si può utilizzare come vettore anche il burro di ghee, l’olio di cocco o mandorla a secondo delle necessità personali.

Ecco come utilizzare gli oli essenziali addizionati ad un olio vettore nei tuoi trattamenti:

  • Bagno: aggiungere 5 gocce  di olio essenziale  nel sale di epsom o sale marino nella vasca o nel piatto doccia.(Articolo sali da bagno)
  • Olio per il corpo / olio per massaggi: preparare semplice ricetta Ayurvedica per auto-massaggio  Abyangha  in una boccetta di vetro scuro con: 60 ml di olio vettore di sesamo, 4 gocce di olio essenziale di Sandalo, 4 gocce di Geranio e 4 gocce di Camomilla .
  • Olio pulling: aggiungere da 1 a 3 gocce di olio essenziale. (Articolo Oil pulling)
  •  Shampoo: aggiungere 2-3 gocce di olio essenziale per applicazione.
  • Crema idratante: aggiungere 1-2 gocce di olio essenziale alla tua crema.
  • Impacchi caldi: aggiungere 1-2 gocce nella cialda calda.
  • Pediluvio/maniluvio: aggiungere alcune gocce nel sale e aggiungere acqua calda.
  • Sauna: aggiungere gli oli essenziali nell’acqua per le pietre.(leggi l’articolo sulla sauna)

 

Uso aromatico

L’Autunno è una stagione dalle note aromatiche calde, speziate, agrumate ed avvolgenti e l’uso del diffusore in questa stagione è ancora più apprezzato ed usato, vuoi per il maggior tempo che si trascorre in casa, vuoi per gli effetti benefici dell’aromaterapia olfattiva.

Gli oli essenziali per via inalatoria ci possono aiutare nel contrastare i sintomi disarmonici legati alla stagionalità . Gli oli essenziali  da usare in questa stagione da inserire nella tua routine di vita quotidiana sono note agrumate calde e speziate.

  • Arancia
  • Mandarino
  • Cannella
  • Timo
  • Cassia
  • Abete
  • Cedro rosso
  • Incenso
  • Mirra
  • Sandalo
  • Bergamotto
  • Eucalipto
  • Zenzero
  • Chiodi di garofano
  • Vetivier
  • Lavanda

Ecco come utilizzare gli oli essenziali per via olfattiva ed aromatica:

  • Inalazione: aggiungere oli essenziali 3/5 gocce nel diffusore elettrico.
  • Fumenti: versare acqua molto calda in un recipiente, aggiungere 2-3 gocce di olio essenziale, coprire la testa con un asciugamano ed inalare i vapori sopra la ciotola per alcuni minuti.
  • Spray: prepara una bottiglia di vetro scuro con acqua distillata ed aggiungi alcune gocce di olio essenziale.
  • Pot-pourry: versare alcune goccie di olio essenziale su fiori e foglie essicate.
  • Braccialetto di pietra lavica: aggiungere 2-3 gocce di olio essenziale nelle pietre laviche del tuo bracciale.
  • Inalazione diretta: versare 1 goccia di oli essenziale nelle mani ed inala direttamente.

In questa stagione autunnale prova a diffondere nel diffusore 3 gocce di cassia, 3 gocce di bergamotto ed una goccia di cannella.

 

Clicca sulle varie voci per gli Approfondimenti:

Principi Filosofia Ayurvedica

Ayurveda

Daily Routine Ayurvedica

Aromaterapia Ayurvedica

Oil Pulling

Dosha

Oli Essenziali doTerra

Consulenze

Rimedi Ayurvedici Rasayana

Corso Online

 

Sonia Varoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *